NICOLAS 

TARANTINO

GANESH CHATURTHI:

IL GANESH FESTIVAL

(MUMBAI – India)

IN VIAGGIO.GANESH CHATURTHI FESTIVAL – MUMBAI

“Ganesa-Ganesh. Il Signore e Condottiero delle Schiere di Shiva, Il Signore degli Ostacoli, siede su un Topo. Un Elefante e un Topo entrambi Simboli di un Dio con il Potere di Vincere ogni Ostacolo | Miti e Simboli dell' India, Heinrich Zimmer, Adelphi,|

Workshop durante  GANESH CHATURTHI, IL GANESH FESTIVAL A MUMBAI INDIA

Nella religione induista Ganesh (chiamato anche Ganesha o Ganpati) è figlio di Shiva e Parvati e viene raffigurato con una testa di elefante provvista di una sola zanna, ventre pronunciato e quattro braccia. E’ tra le divinità più adorate di tutta l’India. Ogni anno, in occasione dell’anniversario della sua nascita, viene celebrato con uno dei più straordinari festival di tutta l’India, il Ganesh Chaturthi, durante il quale viene reso omaggio a quello che è il Dio della conoscenza, della saggezza e della buona sorte. L’evento è particolarmente sentito nello stato del Maharashtra. A Mumbai, capitale dello stato, i preparativi iniziano settimane o addirittura mesi prima. Migliaia di statue in argilla di Ganesha di ogni dimensione vengono preparate con maestria, per poi rivestire i marciapiedi della città ed essere accompagnate in continue processioni verso il mare.

TRAVEL. Dal 26/27 Agosto al 06 Settembre 2017

BIO

Fotografo indipendente milanese, vive e lavora tra Milano e Nizza. Da anni realizza reportage su grandi eventi di massa in giro per il mondo. In sei anni ha fotografato tutti e quattro i Kumbh Mela in India (Haridwar 2010, Allahabad 2013, Nasik 2015, Ujjain 2016) e altri importanti festival quali il Ganesh Chaturthi a Mumbai. Dal 2014 al 2016 ha documentato “Expo Milano 2015” dalla fase di costruzione fino al dismantling. Da anni collabora con Lega del Filo d’Oro, onlus che assiste, riabilita e reinserisce nella famiglia e nella società le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

Le sue fotografie sono state pubblicate su libri e testate nazionali e internazionali.

La festa ha il suo culmine con la straordinaria processione per le vie di Mumbai degli idoli più grandi, in particolare Lalbaugcharaja, il Ganpati più venerato e oggetto di pellegrinaggio da parte di milioni di persone durante i dieci giorni del festival. La processione di Lalbaugcharaja, insieme a centinaia di altre, attraversa la città per ventiquattro ore seguita da milioni di persone, tra canti, danze e mille colori. All’alba dell’ultimo giorno il festival si conclude con l’immersione (Visarjan) della grande statua di Ganesh nel Mar Arabico accompagnata da decine di barche di pescatori e centinaia di migliaia di persone in riva al mare, nell’immensa Girgaon Chowpatty, che festeggiano al grido di “Ganpati Bappa Morya!”.

|IL VIAGGIO|

Mumbai India

| IL FESTIVAL |

GANESH CHATURTHI, IL GANESH FESTIVAL

| IL PROGETTO |

Alla ricerca dei Miti e dei Simboli dell’India.

+IL WORKSHOP AL GANESH FESTIVAL

Workshop di viaggio a Mumbai in India, dal 26/27 Agosto al 06 Settembre 2017

PREZZO. 980€ (Iva inclusa) + 20€ (per chi non l’ha già fatto) iscrizione associazione validità 1 anno

Durata: 9/10 giorni  Lingua: italiano/Inglese. Partecipanti: Min 5 Max 8.

In questo workshop documenteremo una delle feste popolari più straordinarie al mondo, immergendoci nei suoi meandri e scoprendone le caratteristiche più stupefacenti e inaspettate. L’obiettivo del workshop è di trasmettere un metodo di lavoro, iniziando dai primi incontri prima di partire per l’India, finalizzato al racconto di una storia, in un contesto dove le condizioni ambientali non dovranno essere sottovalutate e influenzeranno il lavoro quotidiano sul campo. Grazie ad alcuni fixer straordinari avremo la possibilità di entrare in modo privilegiato in alcuni dei principale “mandal”, templi temporanei dove enormi statue di Ganesh attendono il loro ultimo viaggio verso il mare, venerati da centinaia di migliaia di persone in pellegrinaggio. In particolare presso il Ganpati più importante, Lalbaugcharaja, sito in prossimità del mercato del pesce, si potrà accedere alla postazione televisiva per scatti dall’alto, per poi arrivare ai piedi della grande statua. Vedremo la grande macchina organizzativa dietro le quinte, con decine di persone dedite a contare e suddividere meticolosamente il fiume di denaro e gioielli frutto delle innumerevoli e continue donazioni. E tanto altro ancora

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

DOVE: Mumbai

QUANDO: 26/27 agosto – 6 settembre 2017

NUMERO PARTECIPANTI: Min 5-Max 8

PERNOTTAMENTO: Si propone un hotel piccolo, ma di alto livello, già più volte testato e con una gradevole area comune dove poter svolgere al meglio briefing e sessioni di editing. I prezzi variano a seconda del livello della camera (doppia) da €70 a €180 al giorno per camera, inclusa un’abbondante prima colazione.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: €980 + €20 (quota associativa) Anticipo all’atto dell’iscrizione: €150 + €20 (€170) entro il 10/7/2017
NB: L’anticipo Non verrà rimborsato se non a causa di annullamento del Ws. per mancato raggiungimento del minimo dei partecipanti.

Saldo entro 31/7/2017 (solo se raggiunto numero minimo partecipanti)

La quota comprende:

  • Gestione prenotazioni hotel
  • Supporto per gestione procedura visti
  • Organizzazione sul campo (fixer e contatti con giornalisti e scuola di fotografia)
  • Workshop fotografico: incontri prima della partenza, lezioni e sessioni di discussione ed editing durante e dopo il viaggio.
  • Lettura portfolio con Susanna Scafuri, photo editor delle riviste In Viaggio, Bell’Italia e Bell’Europa.

 

La quota NON comprende:

  • Volo intercontinentale a/r per Mumbai. Costo intorno a €600
  • Spese per il visto (116€, Passaporto con 6 mesi di validità e con almeno 3 pagine disponibili, 2 foto tessera). Tempi rilascio visto 10/15gg.
  • Assicurazione viaggio (obbligatoria)
  • Pernottamenti
  • Pasti
  • Trasferimento da/per aeroporto
  • Trasporti in città
  • Sim telefonica India (vivamente consigliata e molto utile sul campo)
  • Spese personali
  • Tutto quello che non è menzionato nella sezione “La quota comprende”.
IL METODO (Apri/Chiudi per maggiori Info)
IL METODO (Apri/Chiudi per maggiori Info)

A MUMBAI INDIA

Alloggeremo in un delizioso hotel nel cuore di Colaba, un’oasi di pace che apprezzeremo al nostro ritorno dopo le entusiasmanti e faticose giornate in giro per la città. Ci muoveremo tantissimo su e giù per Mumbai, utilizzando ogni tipo di mezzo: taxi, rickshaw, metropolitana, treni urbani e soprattutto le nostre gambe. Seguiremo grandi e piccole processioni attraversando diverse aree della metropoli. Visiteremo più volte Lalbaugcharaja, ma anche altri importanti “big Ganesh”. Mumbai è una megalopoli straordinaria, ricca di forti contrasti. Andremo alla scoperta di alcuni fantastici aspetti della sua vita quotidiana al di fuori del Ganesh Chaturthi: i mercati, l’affollatissima Victoria Station, l’incanto di Juhu beach al tramonto, il quartiere delle lavanderie e tanto ancora. Andremo a Versova, borgo di pescatori vicino alle ville delle star di Bollywood, per seguire la processione e l’immersione di altri idoli imbarcati sui pescherecci. Le luci di Marina Drive diventeranno piccole per quanto saremo lontani in mezzo al mare. Un’esperienza indimenticabile. Visiteremo gli studi di un importante canale televisivo indiano e avremo l’occasione di essere ricevuti in una delle più prestigiose scuole di fotografia della città, confrontandoci con studenti e docenti.

OBIETTIVI E METODO DI LAVORO

Dopo gli incontri prima della partenza, ogni partecipante arriverà a Mumbai con un progetto di massima, pensato sulla base dei miei racconti e degli scenari prospettati. L’India però è imprevedibile e dopo solo un paio di giorni il punto di vista e l’interesse potrebbero cambiare. La cosa importante è che ci sia un metodo di lavoro a supporto del progetto che ognuno vorrà realizzare. Prima di ogni giornata è previsto un briefing propedeutico all’azione sul campo durante il quale ci daremo degli obiettivi di massima da perseguire. Ci muoveremo sia insieme che divisi in gruppi e anche da soli cercando di acquisire col passare dei giorni l’esperienza per potersi muovere con sempre maggiore disinvoltura, sia attraverso la città che nel rapportarsi con le persone. Lavoreremo anche in pool dividendoci il lavoro in modo da garantire una copertura più completa e con sguardi diversi. Almeno ogni due giorni, ogni partecipante presenterà il suo lavoro parziale a tutti gli altri dopo sessioni di editing di gruppo e personalizzato. Lavoreremo anche in pool dividendoci il lavoro in modo da garantire una copertura più completa e con sguardi diversi. L’obiettivo è che ognuno alla fine realizzi un reportage completo sul progetto scelto.

AL RITORNO IN ITALIA

Ogni partecipante, dopo un incontro nel quale editeremo il lavoro finale, avrà la possibilità di una lettura portfolio con Susanna Scafuri, photo editor di Bell’Italia, Bell’Europa e In Viaggio.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE (Apri/Chiudi per maggiori Info)
INFORMAZIONI AGGIUNTIVE (Apri/Chiudi per maggiori Info)

PRIMA DELLA PARTENZA:

PIANIFICAZIONE E ATTREZZATURA

Sono previsti almeno due incontri prima della partenza per Mumbai. Il primo di presentazione del workshop e il secondo per impostare il lavoro con approfondimenti sul tema e per definire alcuni importanti dettagli logistici e organizzativi. L’esperienza mi ha insegnato questo: sul campo bisogna prepararsi agli imprevisti e alle difficoltà cercando di essere reattivi, mantenendo la lucidità. Sono però fondamentali pianificazione e preparazione tecnica che comprende sia l’abbigliamento che l’attrezzatura fotografica. Una corretta programmazione riduce la possibilità di trovarsi poi nei guai o comunque evita fastidiosi disagi. Abbigliamento e accessori A fine agosto saremo in piena stagione monsonica. Il peggio è a luglio, ma comunque pioverà, non sempre, ma pioverà. E farà molto caldo. Il workshop non prevede spostamenti durante la permanenza in India. Dormiremo sempre nel nostro splendido hotel. Questo ci dà il vantaggio di portare in un’unica grande valigia tutto ciò che ci potrà servire senza preoccuparci del peso. E’ fondamentale portarsi uno zaino/borsa a tenuta stagna. Lo scorso anno al ritorno a terra dopo l’ultima immersione di Ganesh, c’era l’alta marea e le barche ci hanno lasciato a qualche metro dalla riva che abbiamo raggiunto a piedi con l’acqua fino al petto e borsa stagna con dentro tutta l’attrezzatura sopra la testa. E’ sempre meglio avere maglie di cotone di colore chiaro con maniche lunghe, tanto comunque fa caldo. Meglio proteggersi da possibili punture di zanzara. Questi sono solo degli esempi. Prima di partire affronteremo ogni singolo aspetto in dettaglio.

Attrezzatura fotografica

  • Macchina fotografica digitale, reflex o mirrorles, meglio se tropicalizzata. Se si ha un secondo corpo va portato. Per chi volesse lavorare in pellicola la visione del lavoro avverrà ovviamente al ritorno in Italia.
  • Ottiche utili (fisse e/o zoom)
  • Fisse: 24-35-50 e un tele (comunque a discrezione),
  • Zoom: 16-35, 24-70, 70-300 (comunque a discrezione),
  • Almeno 3 batterie,
  • Doppio carica batteria,
  • Schede di memoria in abbondanza,
  • Un computer con Lightroom è il requisito base. Va benissimo anche Photoshop e Bridge. Utile Photo Mechanic per selezione veloce dai file raw,
  • Luce a led (facoltativa),
  • Cavalletto (facoltativo – dove veramente servirebbe non si può fotografare quindi è fondamentale dare nell’occhio il meno possibile).

ISCRIZIONE AL WORKSHOP

INFO

È possibile pagare attraverso una carta di credito via PayPal (qui in basso) o con un bonifico bancario.  IBAN: IT43X0310401608000000840081 a nome di Luca Sampietro.

NEL BONIFCO RIPORTATE NELLE CAUSALI: il titolo del workshop, la data e il nome fotografo. Una volta effettuato il pagamento compilare il form in basso o scrivere a weare@laricreazione.com indicando i propri dati personali e i dettagli relativi al pagamento (NOTA BENE, riportare nel form il titolo del workshop la data e il nome fotografo), indicateci inoltre i dati fiscali per l’invio della ricevuta / Fattura di pagamento.

Per informazioni e prenotazioni scrivi una email a weare@laricreazione.com. telefono: 348/8817013

ISCRIZIONI AL WORKSHOP

Attenzione,

Per partecipare al workshop, è indispensabile essere iscritti all’associazione culturale “La Ricreazione”; l’iscrizione addizionale al costo del workshop(dell’importo di 20€ per un anno) E’ COMPRESA NELL’ ISCRIZIONE. L’iscrizione all’associazione, della validità di un anno, darà la possibilità, oltre che di partecipare al  Workshop, di godere – nei limiti della disponibilità – di sconti una tantum sui workshop stessi e altri servizi dell’associazione che mano a mano andremo creando.

Nicolas Tarantino ganesh festival (+tessera ass.)

170,001.000,00

Clear
SKU: N/A Category:

MAIN PARTNER

Il workshop si terra A Mumbai India

Print Friendly, PDF & Email